"Chiavi smarrite e ritrovate"
02 Dicembre 2002 Articolo da webreview.liberta.it


Arriva da Internet un altro aiuto per sbadati e smemorati. Chi perde il proprio mazzo di chiavi avrà una chance in più prima di ricorrere a duplicati e cambio della serratura, attraverso il sito Cercachiavi.it.

All'interno della sezione Lost&Found è possibile inserire il proprio appello con dettagli sull'oggetto smarrito che, oltre che a chiavi, può comprendere bagagli, documenti o qualsiasi altro bene personale.
Infatti, benché la natura del sito sia quella di mettere in contatto chi perde e chi trova chiavi, all'interno di Cercachiavi.it c'è spazio un po' per tutto, rendendo il sito una sorta di ufficio per gli oggetti smarriti virtuale.

Non solo bacheca, però: il principale servizio offerto da Cercachiavi.it a tutti coloro che si registreranno gratuitamente sul sito è quello di fornire un codice alfanumerico che identifica univocamente oggetto e possessore.
Tale codice deve essere stampato ed applicato sotto forma di etichetta al proprio mazzo di chiavi o a qualsiasi altro oggetto come ombrelli, macchine fotografiche e così via.
In caso di smarrimento, chi ritroverà un'oggetto munito di etichetta "Cercachiavi.it" non dovrà fare altro che digitare l'indirizzo Internet ed indicare il codice allegato all'oggetto smarrito ed i proprietari verranno avvisati tramite e-mail.


  - COPYRIGHT 2001 Unitec Services & Web s.r.l.